Premiazione borse di studio “Matteo Cagnoni 2016″ Sabato 10 Settembre 2016 Barchessa Fenilon a Fratta Polesine (RO)

Agronomi e Forestali senza Frontiere Onlus é lieta di invitarvi alla premiazione delle borse di studio “Matteo Cagnoni 2016″ che si terrà presso la Barchessa Fenilon a Fratta Polesine (RO) SABATO 10 SETTEMBRE 2016.

Il programma Completo e i contatti per le prenotazioni:

PROGRAMMA

ore 15:00 – “InFrattati Tour 2016”

  • Visita le ville di Fratta Polesine a cura di Francesco Maria Maschio
  • Infrattabike, escursione cicloturistica a cura di Diego Florian (portare la propria bici)
  • Giochi dell’aia e scambio giochi per più piccoli a cura di Rita Cagnoni

ore 19:00 – Premiazione vincitori Borsa Matteo Cagnoni 2016:

  • Valeria Stellin e Beatrice Corbini, Orti periurbani in Brasile
  • Nicola Bozzolan, Patogeni e propagazione negli agrumi in Grecia

ore 20:00 – Buffet di specialità mediterranee e balcaniche con prodotti dei progetti di ASF.

I vostri contributi culinari saranno ben accetti!

ore 22:00 – concerto blues

 

Come arrivare: Barchessa il Fenilon,Via Bragola, 107/A, 45025, Fratta Polesine (RO)

Contributo:20 €, i contributi verranno utilizzati per l’edizione 2017 della Borsa Matteo Cagnoni

Prenotazioni entro 5 settembre

mail: pescatricediperle@gmail.com

cell: 3477148295

agronomisenzafrontiere.it

facebook.com/AgronomiForestaliSenzaFrontiere

fenilon.it

5 per mille ad Agronomi e Forestali Senza Frontiere: 92137850282

Il 5 per mille ad Agronomi e Forestali Senza Frontiere (ASF) 2016

Agronomi e Forestali Senza Frontiere è un’associazione ONLUS

che si riconosce nei principi della solidarietà della difesa e promozione dei diritti umani,

al miglioramento della qualità della vita, alla gestione e la ripartizione equa delle risorse

nel rispetto della conservazione della biodiversità e delle culture locali.

Se vuoi destinare il tuo 5 per mille a ASF è sufficiente:

FIRMARE nel riquadro(il primo a sinistra della scheda) indicato come:

«Sostegno del Volontariato, Organizzazioni non Lucrative di Utilità Sociale»

SCRIVERE il codice fiscale di ASF: 92137850282

ASF-5×1000 (1)

Culturability per LAB+: Piazza Gasparotto Urban Living Lab di CO+ Padova

Agronomi e Forestali Senza Frontiere supporta LAB+ progetto di cui segue una breve descrizione:

LAB+ un progetto che cambierà il volto di uno spazio pubblico oggi in disuso nell’area della stazione di Padova, facendolo diventare uno spazio di co-progettazione vivente tra cittadini, organizzazioni private e del privato sociale, associazioni di categoria e istituzioni pubbliche.  Ci troviamo a pochi passi dal centro della città di Padova: Piazza Gasparotto è uno spazio pubblico in disuso, conosciuta per anni per episodi di spaccio, microcriminalità, insicurezza. La crisi economica ha lasciato Piazza Gasparotto quasi totalmente sfitta: prima dell’arrivo di CO+ coworking nel 2014 tutto il piano terra era completamente sfitto, come parte degli uffici ai piani superiori. Da quel momento qualcosa è cambiato: grazie al lavoro di rigenerazione dal basso realizzato, in rapporto con le istituzioni, oggi Piazza Gasparotto detiene una serie di potenzialità da poter mobilitare in chiave collettiva. Pensiamo all’apertura del circolo culturale HUB, l’avvio di GasparOrto (primo orto urbano fuori suolo in città) e alla prossima apertura di uno spazio atelier per artigiani e artisti, chiamato A+ in uno spazio oggi sfitto. LAB+ prefigura e realizza il completamento di questo percorso di rigenerazione urbana via innovazione sociale avviato nel 2014. Il progetto prevede: i) l’ampliamento dell’orto urbano fuori suolo nei 380 metri quadri di fioriere in disuso nella Piazza, in accordo con l’amministrazione che ha dato disponibilità dell’area ii) l’avvio di un mercato biologico settimanale di giovani agricoltori iii) un percorso di teatro sociale e di comunità usato come strumento di indagine, coinvolgimento e co-progettazione in quartiere, in particolare per coinvolgere migranti e popolazioni marginali. Le interviste teatrali diventano materiale performance viventi, da replicare negli spazi pubblici di quartiere in una rassegna annuale iv) la realizzazione e l’allestimento di alcune opere di arte pubblica ispirate dal materiale raccolto dalle interviste teatrali in piazza e in quartiere v) un percorso di storytelling di quartiere che rappresenta le interviste teatrali in un diario a fumetti: le tavole saranno esposte in alcuni spazi pubblici e negozi nell’area, capaci quindi di veicolare un altro racconto dell’area e della città in generale. L’energia sociale prodotta da queste micro-azioni culturali sarà convogliata all’interno di alcuni momenti di restituzione pubblica organizzati durante l’anno di progetto, aperte ai cittadini e ai diversi settori dell’amministrazione, proprietari e altri operatori privati, per definire un progetto pilota per la riapertura di uno spazio ancora sfitto nell’area. Il progetto è proposto da EST, in partnership con La Mela di Newton, HUB-Food, Culture and Sport, Parkour Wave, Agronomi e Forestali senza Frontiere, Associazione Giovani Imprenditori Agricoli e con il supporto del gruppo di ortisti di GasparOrto, BeccoGiallo Editore, e il collettivo OAT.

info FACEBOOK:

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=502756433241517&id=375923672591461&fref=nf

info bando Culturabilty:

http://bando.culturability.org/partecipanti/lab-piazza-gasparotto-urban-living-lab/

Martedì Senza Frontiere


Tornano i Martedì Senza Frontiere, i seminari informativi per le professioni più innovative nel settore dell’agricoltura e delle foreste. Ovviamente la forma resta la stessa di sempre: grande partecipazione e spazio a studenti e alle loro esperienze  oltre confine.

Come sempre i seminari prevedono la partnership di AUSF Padova, Veterinari Senza Frontiere, AIEL, ETIFOR e ovviamente il Dip. TeSAF dell’Università di Padova.

Presso: Università di Padova, Agripolis. Aula 12 Pentagono

Orario: 17:30-18:30

Ad ogni seminario segue discussione con ricco buffet a tema!

1-Presentazione Diego Gallo

 

Consulta il programma completo! 

Older Entries »